Articoli
BORSE MONDIALI
Record di dividendi nel 2019
17/02/2020

Secondo il Janus Henderson Global Dividend Index, a livello globale sono stati distribuiti 1.430 miliardi di dollari lo scorso anno: è la cifra più elevata di sempre. Nel 2020 è attesa una crescita del 4% a 1.480 miliardi. Bene anche l'Italia che. assieme all'Olanda, spicca in Europa per l'aumento dei dividendi distribuiti, ma è la Francia a detenere il primato del monte dividendi più elevato

Le Borse continuano a spingere, non solo in termini di crescita delle quotazioni, ma anche per la distribuzione di dividendi: il 2019 è stato infatti l'anno record nel mondo con un totale distribuito di 1.430 miliardi di dollari e l'Italia è, con l'Olanda, il Paese europeo ad aver registrato l'aumento maggiore. E la corsa dovrebbe proseguire anche nel 2020. Lo dice il Janus Henderson Global Dividend Index, secondo il quale l'anno scorso i dividendi a livello globale sono saliti del 3,5% (+5,4% rettificando il dato soprattutto con le oscillazioni valutarie e le cedole straordinarie). In Italia i dividendi complessivi sono cresciuti del 6%, mentre la crescita 'rettificata' ha raggiunto l'8%, e i settori dell'economia italiana in cui si è registrato un incremento nella distribuzione di dividendi sono soprattutto quelli dei trasporti e dei servizi di pubblica utilità: nel primo caso, grazie all'acquisizione da parte di Atlantia della spagnola Abertis, nel secondo caso per il forte incremento
dei dividendi di Enel e Terna. 
A livello globale l'incremento dei dividendi (+4,8% il dato rettificato) è però risultato in linea con il trend annuale solo nel quarto trimestre e se è vero che complessivamente il monte dividendi distribuito nel 2019 è risultato il più elevato nella storia, il tasso di crescita complessivo è risultato inferiore a quello del 2018. Lo scorso anno a trainare la crescita sono stati soprattutto il Nord America, i mercati emergenti e il Giappone, mentre Europa e Regno Unito sono rimasti indietro rispetto alla media globale. In termini relativi, dunque, Italia e Olanda hanno corso di più degli altri Paesi europei, ma la Francia resta saldamente al primo posto per quanto riguarda l'ammontare complessivo dei dividendi distribuiti, che ammonta a ben un quarto del dato europeo. 
Per il 2020 a livello globale è prevista una crescita del 4% del totale delle cedole a 1.480 miliardi di dollari: negli ultimi dieci anni i dividendi distribuiti su scala globale hanno totalizzato quota 11.400 miliardi di dollari, con una crescita del 97% (7% medio all'anno).
Il Janus Henderson Global Dividend Index è uno studio di lungo periodo sulle tendenze dei dividendi globali ed è il primo nel suo genere. L'indice misura i progressi compiuti dalle società globali nel distribuire ai propri investitori un reddito derivante dal capitale investito e vengono analizzati i dividendi erogati trimestralmente dalle 1.200 società con la capitalizzazione di mercato più elevata al mondo, che rappresentano il 90% dei dividendi globali distribuiti. 

Autore: